Cucina
Lascia un commento

Crema allo zabaione su base di pandoro

Crema di zabaione

Quanti di voi si ritrovano ancora fette di pandoro tristemente abbandonate nella credenza?!…Se non vi va più di mangiarle ricoperte solo dallo zucchero a velo, vi propongo questa ricetta del “riciclo” che darà al vostro pandoro più gusto e un aspetto più invitante!
Ingredienti per 4 monoporzioni

-Per la crema zabaione:

4 tuorli
4 cucchiai di zucchero semolato
3 cucchiai di Marsala

-Per la base:

4 fette di pandoro
4 cucchiai di Marsala
½ bicchiere d’acqua
1 cucchiaino di zucchero

Procedimento:

  1. Ricavate 4 fette dal pandoro tagliandolo a dischi dalla base. Utilizzate lo stesso bicchiere (o stampo in cui presenterete il dolce) per coppare ogni fetta, ottenendo così 4 mini dischi, che porrete alla base del bicchiere.
  2. Scaldate  ½ bicchiere d’acqua con lo zucchero, e mescolate finché lo zucchero non sarà completamente sciolto. Toglietelo dal fuoco e aggiungete il Marsala (avrete ottenuto una sorta di sciroppo liquoroso). Imbevete i dischi di pandoro con lo sciroppo, versandolo sopra con un cucchiaio. Lasciate impregnare la base e nel frattempo dedicatevi alla crema.
  3. Versate dell’acqua, a circa metà altezza, in un pentolino (dal diametro superiore a quello che conterrà i tuorli e lo zucchero), e ponetelo sul fuoco a fiamma bassa (l’acqua deve scaldarsi senza raggiungere il bollore).
  4. Rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi; aggiungete i tuorli e lo zucchero in un pentolino, e con uno sbattitore elettrico mescolateli per circa 5 minuti. Aggiungete il Marsala e ponete il pentolino sull’altro a bagnomaria. Continuate a mescolare con le fruste elettriche per altri 5 minuti. Vedrete il vostro composto raddoppiare di volume e assumere una consistenza cremosa. La preparazione a bagnomaria vi darà la certezza che i vostri tuorli siano sterilizzati con il calore.
  5. Lasciate raffreddare la crema alcuni minuti e continuate a mescolare di tanto in tanto (per evitare che il Marsala si separi). Versate lo zabaione nei bicchieri con alla base il pandoro, spolverizzate sopra un po’ di cannella, se gradite, e servite.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...