Cucina
Lascia un commento

Polpette di lenticchie

Polpette di lenticchie

Polpette di lenticchie

Ricetta del riciclo sempre gradita! Avevo preparato la sera prima una zuppa di lenticchie accompagnata da riso integrale (i legumi uniti ai cereali apportano nutrienti completi), e mi sono avanzate delle lenticchie che ho deciso di proporre in una veste rivisitata. Io le ho fritte per essere più invitanti alla vista e al palato (non avendole mai provate prima ho preferito sperimentare intanto la cottura che rende gustoso quasi tutto!). Apprezzamento giunto, la prossima volta le cuocio in forno (180° per 10-15 minuti) per essere più leggere e mantenere quel senso di salubrità dato da un piatto vegetariano!

Se volete preparare le vostre polpette cuocendo le lenticchie per l’occasione seguite i passaggi riportati sotto l’elenco degli ingredienti.

Ingredienti per 10 polpette:

200 gr di lenticchie lesse*

1 uovo

2 cucchiai di pangrattato (più quello per rivestire le polpette)

1 carota

1 patata

Sale, pepe

½ cucchiaino di curcuma

200 ml di olio di semi

*se non vi sono avanzate lenticchie, seguite questi passaggi preliminari: tenetele a bagno tutta una notte, scolatele, sciacquatele e mettetele a cuocere in acqua fredda, insieme a una cipolla tagliata a spicchi. Dal bollore calcolate 20-30 minuti di cottura (se sono decorticate), o 45 minuti. Salate verso la fine, in modo tale che le lenticchie non si induriscano.

Procedimento:

  1. Pelate una carota e una patata e fatela bollire per circa 30 minuti. Scolatele e schiacciatele con una forchetta, lasciate raffreddare.
  2. Scolate le lenticchie dal loro brodo di cottura (devono essere fredde) e versatele in un recipiente.Lenticchie bollite e scolate Unite l’uovo, il pangrattato, il sale, il pepe e la curcuma. Aggiungete la carota e  la patata tagliate a pezzi. Base per le polpette di lenticchieSchiacciate le verdure con la forchetta e lavorate bene il composto per amalgamare gli ingredienti.Composto di lenticchie per le polpette
  3. Versate del pangrattato su un piatto. Prendete un po’ di composto con le mani e date la forma della polpetta, ripassandola più volte nel pangrattato. Procedete così finché non avrete ultimato l’impasto. Disponete le polpette nel piatto che vi è servito per prepararle, coprite con un foglio di carta stagnola e mettete in frigo le polpette per un’ora (servirà a farle compattare, ma se non avete tempo saltate questo passaggio).Polpette di lenticchie dopo il tempo di riposo di un'ora in frigorifero
  4. Prendete le polpette dal frigo. Versate l’olio all’interno di una padella antiaderente e portatelo a temperatura. Friggete le polpette facendole dorare bene da tutti i lati (basteranno pochi minuti). Polpette di lenticchie in fase di fritturaScolatele e adagiatele su un foglio di carta assorbente.Polpette di lenticchie fritte e lasciate asciugare
  5. Impiattate e servitele accompagnate da salse (ad esempio maionese) o un’insalata.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...