Cucina, Dolce, Piatti della tradizione
Lascia un commento

Pumpkin Pie

Pumpkin Pie

Ingredienti per uno stampo da 18-20 cm

Per la pasta brisé:

300 g di farina 0

150 g di burro freddo

acqua fredda q.b. (meno di mezzo bicchiere)

½ cucchiaino di sale

Per il ripieno:

175 g di panna fresca

125 g di zucchero di canna

90 g di latte intero

2 uova

250 g di purea di zucca (ottenuta da 300 g al netto di zucca Delica)

1 cucchiaino di noce moscata

2 cucchiaini di cannella

½ cucchiaino di chiodi di garofano in polvere (se gradite)

½ cucchiaino di zenzero in polvere (se gradite)

1 pizzico di sale

Per spennellare:

1 tuorlo e 2 cucchiai di latte

Per decorare:

200 ml di panna fresca

1 cucchiaio di zucchero a velo

cannella q.b.

Procedimento:

  • La preparazione della pasta brisé può avvenire a mano o con un robot da cucina. L’importante è lavorare l’impasto senza far scaldare troppo il burro. Nel bicchiere del robot unite la farina, il sale, il burro freddo tagliato a cubetti e azionate le lame. Nel frattempo unite a filo l’acqua fredda (io ho aggiunto qualche cubetto di ghiaccio per mantenerla più fredda rispetto alla temperatura ambiente) e lasciate in azione le lame, finché non vedrete che il burro comincia a sabbiarsi con la farina. Potrete procedere con il robot, fino ad ottenere una consistenza omogenea, ma io preferisco lavorare da questo momento, sulla spianatoia ed impastare rapidamente a mano. Ottenuto un panetto di impasto liscio, copritelo con la pellicola e trasferitelo in frigorifero. Lasciatelo riposare un’oretta.
  • Nel frattempo pulite la zucca, affettatela sottilmente e fatela cuocere in microonde alla massima potenza per 4 minuti, oppure a vapore per 15 minuti o in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti. Frullate la zucca fino ad ottenere una purea.
  • Prendete la pasta brisé, stendetela con il mattarello sul piano di lavoro, assicurandovi di aver cosparso la superficie con della farina. Trasferite la pasta sullo stampo (l’eccesso di pasta potete riporlo in freezer per un uso successivo). Fate in modo che il margine arrivi oltre il bordo dello stampo e procedete con la classica forma a smerlo delle pie americane (basta pizzicare l’impasto come mostrato in foto). Bucherellate la base con la forchetta. Trasferite lo stampo in freezer (questo passaggio aiuterà la base a rimanere aderente allo stampo durante la prima cottura).
  • Nel frattempo, in una pentola, unite la zucca, lo zucchero di canna, le spezie e fate cuocere per qualche minuto, fino a che lo zucchero comincerà a sobbollire. Spegnete la fiamma. Scaldate il latte (in microonde o in un pentolino). Stemperate il calore della purea di zucca con il latte, unite le uova, la panna e il pizzico di sale. Mescolate il tutto con una frusta (o se ci sono dei pezzi di zucca, con un mixer ad immersione).
  • Prendete lo stampo dal freezer. Bucherellate la base con la forchetta. Coprite la superficie con un foglio di carta forno, e uno di alluminio e versate sopra del riso o legumi. Trasferite la base in forno preriscaldato a 220° e lasciate cuocere 10 minuti. Nel frattempo preparate il tuorlo, sbattendolo con 2 cucchiai di latte. Sfornate la base, rimuovete i fogli di carta e di alluminio, spennellate con il tuorlo e il latte tutta la superficie. Infornate nuovamente e lasciate cuocere per altri 10 minuti.
  • Sfornate e versate all’interno della base, il ripieno di zucca. Coprite i bordi di pasta brisè con della carta stagnola (per evitare che durante il tempo di cottura possano scurirsi troppo), trasferite la torta in forno, abbassate la temperatura a 175° e lasciate cuocere dai 45 ai 50 minuti (dipende dal vostro forno). Una volta pronta, lasciatela in forno spento e aperto per mezz’ora, prima di sfornarla.
  • Lasciate raffreddare la torta prima di decorarla con dei ciuffi di panna montata (montatela ben fredda, aggiungendo 1 cucchiaio di zucchero a velo) sui quali potete aggiungere una spolverata di cannella. Servite.

Consigli: potete preparare la vostra torta la sera prima e tenere in frigorifero. Lasciare fuori dal frigo 10 minuti prima di servirla. Si conserva in frigo per un massimo di 2 giorni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...